Menu

LA NOSTRA STORIA

Nel gennaio 2008 Alla vigilia del trofeo delle sei nazioni, un ristretto gruppo di appassionati della palla ovale, contatta la Federazione Italiana Rugby e si propone di dare vita ad una associazione sportiva dilettantistica a Rovereto con l’obbiettivo di formare una squadra di Rugby e di diffondere e far conoscere questo sport nella Vallagarina.

Il 29 marzo 2008 viene fondato il Lagaria Rugby Rovereto, i soci fondatori sono 11, 10 di loro con nessuna esperienza rugbystica, caso forse unico in Italia, solo uno ha trascorsi passati come giocatore in quel di Brescia negli anni 60/70.

L’obbiettivo iniziale è la divulgazione e la promozione di questo sport a Rovereto ed in tutta la Vallagarina per creare un movimento anche di appassionati e tifosi finalizzato alla creazione di un settore giovanile e successivamente alla formazione di una squadra senior per partecipare al campionato nazionale di serie C.

Dopo la conferenza stampa di presentazione dell’associazione, nei mesi estivi del 2008 quasi per scommessa, si inizia un’attività promozionale di propaganda sul campo in terra battuta dell’antistadio Quercia (l’unico disponibile in estate) e la risposta è subito positiva.

Sono più di cento infatti fra giugno ed agosto i partecipanti con una età compresa fra i sei ed i quarant’anni ed intanto alcuni ex rugbysti fra i pochi presenti in zona vengono a conoscenza del progetto si fanno avanti per condividere l’entusiasmo e trasmettere le loro conoscenze.

Nel frattempo il gruppo di atleti si consolida contando su una base consistente di ragazzi e dal mese di settembre si inizia la prima stagione rugbystica ufficiale incominciando a plasmare la squadra ed iniziando da subito l’attività di minirugby con i più giovani per affrontare i primi tornei e raggruppamenti.

L’entusiasmo è tanto con l’obbiettivo comune di creare un gruppo di atleti che basino prima di tutto lo stare ed il giocare assieme sull’amicizia sul divertimento e sulla volontà di apprendere e di sacrificarsi condividendo tutti gli aspetti e la filosofia del rugby.

Dopo il primo anno di apprendimento che vede la disputa di diversi test match è dall’anno 2009/2010 fino all’anno 2017/2018 che il Lagaria Rugby partecipa al campionato di serie C grazie anche al sostegno del comune di Rovereto che ha messo a disposizione a Noriglio, frazione a 4 km dal centro storico, una bellissima struttura sportiva in erba naturale, convertendo un campo da calcio ed attrezzandolo con le porte da rugby. Dall'agosto 2018 inoltre sono stati completamente rinnovati spogliatoi e tribune ed il campo è stato allungato per portarlo alle misure regolamentari per le serie superiori.

Attualmente la società conta un 180 di soci equamente distribuiti fra senior e giovanili; l’impegno della società si concentra principalmente sul settore giovanile con interventi nelle scuole della zona e collaborazioni con le società vicine, sulla formazione di allenatori e dirigenti per ampliare e consolidare le basi per una ulteriore crescita futura.

Dopo nove anni di partecipazione al campionato di serie C la stagione 2018/19 sarà una stagione con solo le giovanili dall’under 6 all’under 16 ma la programmazione prevede il ritorno alla C e la partecipazione a tutti i camionati, under 18 compresa, entro il biennio 2020/2021.

 

I soci fondatori sono: Mauro Azzolini, Sergio Bianchi, Obizio Bonfadini, Roberto Bucci, Alessandra Liviero, Massimiliano Mancabelli, Davide Murari, Carmelo Pappalardo, Massimo Ruffo, Matteo Stedile, Alessandro Vitale.